top of page
Cerca

Usura nel crotonese

Due arresti nella provincia di Crotone per usura e sequestri per oltre 560mila euro.


Il blitz

È il bilancio dell’azione del Nucleo di polizia economico-finanziaria della Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Crotone, che ha eseguito un’ordinanza cautelare emessa dal Gip di Crotone su richiesta della Procura locale. L’accusa nei confronti degli arrestati, entrambi di Cirò Marina, è di usura, estorsione ed esercizio abusivo dell’attività finanziaria.


Le indagini

Indagini preziose, che hanno svelato una pratica di concessione abusiva di prestiti di denaro non solo diffusa, ma anche esistente almeno dal 2008 nell’area di Cirò Marina. Approfittando delle difficoltà economiche del territorio, questa attività illecita si è sostituita ai canali legali del mercato finanziario. Prestiti per oltre 920mila euro con tassi di interesse annui che andavano dal 20% al 187%. Un bottino da oltre 500mila euro, ottenuto ricorrendo anche all’estorsione. Le vittime sono soprattutto imprenditori edili e titolari di aziende vitivinicole.


Sulla vicenda si è attivato il Forum delle Associazioni Antiusura, pronto ad assistere legalmente le vittime.

#usura #crotone #ciromarina

bottom of page