Cerca

Usura e aiuti

Importante confronto per le forze dell'ordine sulle iniziative antiracket e antiusura adottate dal Commissario straordinario del Governo prefetto Giovanna Cagliostro.


Confronto importante

Si è concluso presso la Scuola Allievi Ufficiali Carabinieri il ciclo di attività formative di divulgazione e di approfondimento delle iniziative antiracket e antiusura adottate dal Commissario straordinario del Governo prefetto Giovanna Cagliostro. Un'occasione di confronto sull'esperienza ventennale del Fondo di solidarietà destinato a chi ha subito danni alla persona o alla propria impresa a causa del racket o dell'usura con particolare attenzione agli strumenti di solidarietà e di ristoro economico previsti dallo Stato a disposizione delle vittime a titolo di risarcimento.

Accesso ai benefici di legge

Nell'ambito di tale percorso formativo, che ha interessato anche la Scuola superiore di Polizia e, in particolare, i frequentatori del 109° Corso di formazione per Commissari, specifica attenzione è stata data all'analisi di tutte le fasi procedurali di accesso ai benefici di legge in favore di coloro che denunciano fatti estorsivi ed usurari e alle iniziative adottate dalla struttura commissariale in collaborazione con le prefetture e le forze di Polizia al fine di incentivare le denunce del fenomeno. Una più decisa azione di comunicazione contro l'estorsione e l'usura è, infatti, l'obiettivo della formazione che ha coinvolto allievi delle forze di Polizia e partecipanti ai corsi di formazione per la dirigenza militare e civile.

L'iniziativa ha coinvolto le forze dell'ordine per favorire la diffusione delle attività di sostegno alle vittime.

#usura #racket #vittime #sostegno